search
  • Solo per i clienti di lingua inglese

    Gratuito - Solo USA e Canada:
    1-800-464-1640

    Internazionale:
    +66-39303404

  • Change Language
  • USD
Buy Customized Gemstone Lots

Informazioni e consigli sull'andesina labradorite

A proposito di Andesina-Labradorite - Storia e introduzione

L'andesina-labradorite comparve per la prima volta nel 2003 e questo fa di lei una pietra relativamente giovane. Solitamente è di un colore arancione rossastro con tracce di verde e giallo. Quello che la rende diversa dalla maggior parte delle altre pietre è la sua particolare, tenue lucentezza conosciuta come labradorescenza. L'iridescenza dell'andesina labradorite rende visibili nella pietra varie gamme di colori secondo la prospettiva da cui si osserva. Molti ancora non sanno che per un certo periodo le origini della pietra erano oggetto di controversie.

Il problema con l'andesina-labradorite, è che all'inizio era commercializzata senza un chiara clausola che evidenziava i trattamenti migliorativi che venivano applicati. Anche le origini della gemma erano molto misteriose quando fu presentata al pubblico per la prima volta. L'andesina fu scoperta per la prima volta sulle Ande sudamericane e, da queste, la pietra trae il nome. La labradorite invece fu rinvenuta nella regione del Labrador, in Canada e questo spiega l'origine del nome. In seguito si determinò che l'andesina labradorite non era, in effetti, una "andesina", ma una labradorite trattata. Sebbene l'andesina e la labradorite abbiano composizioni chimiche molto simili, di fatto, hanno caratteristiche diverse. Dopo aver scoperto l'origine e la composizione chimica della labradorite, il nome originariamente attribuito di andesina fu ritenuto molto fuorviante. Per correggere almeno in parte il problema, all'"andesina" fu attribuito il nome di "andesina-labradorite" con i due nomi separati da un trattino. Commercialmente il nome fu ampiamente accettato, anche se la gemma è spesso chiamata semplicemente "andesina", "labradorite rossa", "pietra del sole del Congo" o con la sua classificazione di "feldspato rosso".

L'andesina-labradorite e il gruppo dei feldspati
L'andesina-labradorite appartiene al gruppo di minerali più abbondanti sulla terra, chiamati feldspati. I feldspati costituiscono circa il 60% della crosta terrestre e si distinguono per la presenza di ioni di alluminio e silicati: ossido di sodio, ossido di potassio e ossido di calcio.

I due maggiori sottogruppi di feldspati sono i plagioclasi e i potassici tra i quali si trovano l'ortoclasio e il microclino. Le pietre plagioclasiche hanno tutte una durezza simile e un indice di rifrazione relativamente elevato, che si pone tra il berillo e il quarzo. Sono tutte un insieme di albite e anortite. L'andesina è per il 50-70% un albite (un alluminio silicato di sodio) e per il 30-50% un anortite (un alluminio silicato di calcio), mentre la labradorite è per il 50-70% un'anortite e per il 30-50% un albite. Poiché l'unica variante è la percentuale presente nei due materiali, si comprende facilmente la ragione per cui ci si confonde facilmente difronte all'andesina-labradorite. I feldspati plagioclasi sono molto simili in apparenza e spesso sono entrambi definiti come andesina o labradorite.

Come identificare l'andesina-labradorite

L'andesina-labradorite è composta chimicamente da un misto di labradorite e andesina (albite e anortite). Per identificare l'andesina-labradorite sono necessari test di laboratorio che confermino la percentuale di ciascun componente. Di solito l'andesina-labradorite può essere distinta da altre gemme con la stessa lucentezza grazie alla sua tenue iridescenza che produce un effetto leggermente metallico. L'andesina-labradorite non possiede vivaci e scintillanti inclusioni metalliche come la pietra del sole, ma piuttosto, solitamente, contiene inclusioni di rutile dalla struttura aghiforme. Diversamente dalla maggior parte delle imitazioni, i colori metallici sono visibili solo attraverso la lucentezza. L'andesina-labradorite si distingue facilmente dalla labradorite, grazie ai suoi colori più luminosi. La labradorite è solitamente opaca, scura e di un colore grigio fumo, mentre l'andesina-labradorite è piuttosto arancio-rossastra.

Le origini e le fonti dell'andesina-labradorite torna a inizio pagina

L'origine dell'andesina-labradorite resta incerta e abbastanza controversa. All'inizio degli anni 2000, alcune fonti riportavano che l'andesina-labradorite fu scoperta per la prima volta in Congo, in seguito si disse, invece, che fu trovata in Cina, Mongolia, Tibet e India meridionale. Il componente minerale silicato dell'andesina fu scoperto sulle Ande, in Equador, mentre la labradorite, anch'essa un silicato, fu ritrovata per la prima volta nella regione del Labrador, in Canada. Poiché la composizione chimica è simile in entrambe le pietre, l'andesina-labradorite ha come origini il Canada e la catena montuosa delle Ande sudamericane. Tuttavia la posizione effettiva da cui la labradorite fu diffusa per la prima volta per creare l'andesina-labradorite, deve ancora essere determinata.

Acquistare l'andesina-labradorite e determinare il suo valore torna a inizio pagina

Il colore dell'andesina-labradorite

L'andesina-labradorite è spesso rossastra con tracce sfumate di verde e giallo. I colori vanno dal rosso al rosso-miele, dal giallo al arancio e all'ambra, dal color champagne al verde. L'andesina-labradorite ha anche una lucentezza metallica quando si guarda da prospettive diverse. L'effetto iridescente è paragonabile a quello della labradorite. Attraverso la diffusione lattiginosa, la labradorite giallastra diventa andesina-labradorite rossiccia.

La lucentezza e la trasparenza dell'andesina-labradorite

L'andesina-labradorite ha una lucentezza che va da vitreo a lucido. Le pietre presentano spesso inclusioni ben visibili, che risultano accettabili, ma che non hanno l'aspetto luccicante come quelle presenti nella pietra del sole. Le inclusioni dell'andesina-labradorite sono di solito di rutile aghiforme. L'andesina-labradorite ha una tenue presenza di labradorescenza, che la da una lucentezza metallica. La maggior parte delle pietre di andesina-labradorite sono da trasparenti a traslucide, ma esistono molti esemplari opachi.

Andesina-labradorite, tagli e forme

Si può trovare l'andesina-labradorite in molte forme e tagli. Sono per lo più sfaccettate, raramente tagliate a cabochon. Questo perché una pietra di labradorite che non ha  subito trattamenti migliorativi è quasi sempre tagliata a cabochon. I trattamenti migliorativi producono una migliore trasparenza e un colore più vivace che risalta ancor di più attraverso la sfaccettatura. La maggior parte delle pietre di andesina-labradorite sono tagliate in forme ovali. Poiché si tratta di pietre meno conosciute, le forme fantasia come i tagli marquise, cuscino, trillion, a pera e a baguette non sono facilmente reperibili perché la domanda è scarsa.

Trattamenti sull'andesina labradorite

Attraverso il processo di diffusione del reticolo cristallino, gli agenti ramati migliorano i colori della labradorite portandoli dal grigio opaco al rossiccio. La labradorite è una pietra naturale, ma è attraverso il trattamento che ne migliora il colore che la labradorite diventa andesina-labradorite. Molte sono le pietre che vengono spacciate come solo "scaldate" e si afferma che ci siano esemplari non trattati, ma, a oggi, non esiste alcuna relazione ufficiale su andesina-labradorite non trattata. A scopo cautelativo tutte le nostre andesina-labradorite sono descritte come pietre trattate con la "diffusione termica", a garanzia della trasparenza delle nostre comunicazioni informative sui trattamenti migliorativi apportati alle pietre in vendita presso la nostra azienda.

Proprietà gemmologiche dell'andesina-labradorite: torna a inizio pagina
Formula chimica: (Na,Ca) [(Al,Si)2Si2O8]
Struttura cristallina: triclino
Colore: rosso, verde, bianco, grigio, giallognolo e rosa pallido
Durezza: 6 - 6.5
Indice di rifrazione: 1.543 - 1.551
Densità: 2.65 - 2.69
Sfaldatura: perfetta
Trasparenza: da trasparente a opaca
Doppia rifrazione/birifrangenza: +0.008
Lucentezza: vitrea o opaca
Colore dello striscio: bianco
Varietà di andesina labradorite o pietre simili: torna a inizio pagina
Comprare labradorite
La labradorite

L'andesina labradorite appartiene al gruppo più importante di minerali, i feldspati. Ci sono varietà di feldspati, suddivisi in due sottogruppi principali: i feldspati di potassio (ortoclasio e microclino) e i feldspati plagioclasi tra i quali troviamo la labradorite e la pietra del sole.

Poche sono le pietre che assomigliano all'andesina-labradorite che può essere distinta attraverso una semplice osservazione. L'andesina-labradorite, a volte è commercializzata intenzionalmente come una "pietra del sole dell'Oregon" perché il prezzo di quest'ultima per carato è notevolmente più elevato. La pietra di "luna arcobaleno" è una varietà di labradorite commercializzata sotto varie denominazioni come, per esempio, "pietra di luna blu-arcobaleno", "pietra di luna-labradorite" e "labradorite blu"; tutte queste varietà sono, in effetti, gemme più vicine all'andesina-labradorite che alla "pietra di luna".

Le pietre simili più note:

pietra di luna, pietra di luna arcobaleno, labradorite, pietra del sole e pietra del sole dell'Oregon.

Le pietre simili meno conosciute:

L'ortoclasio è un feldspato comune, ma raramente è trovato nella qualità definibile pietra preziosa. La spectrolite è una varietà molto rara di labradorite. Lo spinello e la tormalina rubellite hanno colori simili, ma entrambe sono abbastanza rare in confronto ad altre gemme rosse disponibili ora. La pietra di luna blu-arcobaleno, la pietra di luna labradorite e la labradorite blu sono nomi commerciali meno conosciuti di varietà simili.

Mitologia dell'andesina labradorite e sue proprietà cristalloterapiche alternative e metafisiche torna a inizio pagina

L'andesina- labradorite è una pietra relativamente nuova e perciò non sono molte le tradizioni o i racconti mitologici legati a essa. All'andesina-labradorite non è stato assegnato alcun pianeta e non rappresenta alcun segno zodiacale. Poiché è stata scoperta all'inizio degli anni 2000, non esiste nemmeno una vera e propria mitologia su di essa.

Comunque, essendo strettamente correlata alla labradorite, alla pietra del sole e all'andesina, si dice possieda le proprietà di questi tre cristalli insieme. Per chi pratica terapie con i cristalli, la pietra è associata al chakra del cuore e i suoi poteri sono potenziati se piazzata sopra il cuore o tenuta sul palmo della mano. Dal punto di vista fisico, l'andesina si dice curi le malattie degli occhi e del cervello. Si crede anche aiuti in caso di stress o di squilibri del metabolismo. La labradorite è in grado di disperdere la negatività e fornire chiarezza di pensiero. E' considerata una pietra basica che può essere utile nelle meditazioni profonde. La labradorite sembra rinforzare il sistema immunitario e alleviare il dolore provocato da reumatismi e artriti.

Dichiarazione liberatoria: le proprietà cristalloterapiche e metafisiche delle pietre restano da verificare. In caso di patologia, consultare un medico. Tale informazione non sostituisce l'avviso di un professionista in campo medico. GemSelect non garantisce affermazioni o asserzioni fatte e non si ritiene quindi responsabile in alcuna circostanza.
Idee di design in gioielleria con l'andesina- labradorite torna a inizio pagina

L'andesina è per lo più sfaccettata in pietre ovali, ma vengono usati anche molti tagli fantasia come il taglio a trillion, a cuscino, a cuore e a marquise. La pietra in questione ha una durata sufficiente se tagliata in quasi tutte le forme usate in gioielleria, ma è raccomandata soprattutto per orecchini, pendenti, spille, fermagli, bracciali, collane, fermacravatte o gemelli. La durezza dell'andesina labradorite va da 6 a 6,5 e quindi la pietra è considerata tra le pietre più tenere. Le pietre di questo tipo non sono adatte a essere montate su anelli, ma l'andesina-labradorite è più dura dell'opale e della stessa durezza della tanzanite ed entrambe queste pietre sono comunemente usate negli anelli.

L'andesina-labradorite è diventata molto nota, forse a causa delle numerose controversie che celarono le sue origini, ma più probabilmente perché è un'alternativa abbordabile alle costose pietre rosse come il rubino e lo spinello. L'andesina-labradorite tende a creparsi o rompersi se sotto eccessiva pressione. Attenzione quindi alle montature nelle quali si decide di piazzarla.

Come prendersi cura dell'andesina-labradorite e dei gioielli che la contengono torna a inizio pagina

L'andesina-labradorite è una pietra relativamente tenera. Poiché la semplice polvere spesso contiene tracce di quarzo (durezza 7 nella scale di Mohs), il semplice spolverare l'andesina-labradorite può ridurne l'aspetto lucido e graffiarla, compromettendo cosi la lucentezza desiderata. E sconsigliabile indossare l'andesina- labradorite quando si praticano attività fisiche o sportive o quando si svolgono le faccende domestiche. Utilizzare acqua tiepida e un panno soffice per pulire la pietra e, se necessario, un sapone delicato. Sciacquare e assicurarsi di eliminare ogni traccia di sapone. Come per quasi tutte le pietre, evitare la pulizia a ultrasuoni e quella al vapore. Il calore può alterare o danneggiare in modo permanente il colore dell'andesina-labradorite. Riporre l'andesina-labradorite separatamente da altri gioielli. Gemme più dure, in modo particolare diamanti, rubini e zaffiri, possono facilmente strisciare l'andesina-labradorite ed è quindi raccomandabile avvolgerla sempre in un panno morbido o di riporla in una scatola foderata di tessuto.

  • Prima Pubblicazione: October-07-2013
  • Ultima modifica: November-30-2017
  • © 2005-2018 GemSelect.com Tutti i diritti riservati.
    Qualsiasi riproduzione (testi o immagini) è strettamente proibita senza esplicita autorizzazione scritta da parte di GemSelect.com (SETT Company Ltd.).
Le pietre più conosciute
Tutte le pietre preziose (144)
A B C D E F G H I K L M O P Q R S T V Z
Solo per i clienti di lingua inglese

Gratuito - Solo USA e Canada:
1-800-464-1640

Internazionale:
+66-39303404

Risparmia denaro
Senza spese di spedizione per articoli aggiuntivi!
$6.99 spedizione in tutto il mondo

Update Translation
 
Current Value
New Value
GemSelect Gemstones
X Chiudi finestra
Colored Gemstones
X Chiudi finestra
Colored Gemstones
X Chiudi finestra
Colored Gemstones
Dimensioni e peso

Gems are always measured in Millimeter (mm)

Dimensions are given as;
length x width x depth,
except for round stones which are;
diameter x depth

Select gems by size, not by weight!
Gem varieties vary in density, so carat weight is not a good indication of size

Note: 1ct = 0.2g

Size Comparison Chart