search
  • Iscriviti
    Registrati
  • Solo per i clienti di lingua inglese

    1-800-464-1640

    Internazionale:

    +66-39601289

  • Cambia lingua
  • USD
Di Recensito da Andreas Zabczyk Jun 19, 2010 Aggiornato Jan 23, 2019

Trattamento termico delicato

Molte persone che stanno cercando zaffiro naturale preferisco comprare zaffiri non riscaldati . Tuttavia, poiché queste gemme non trattate sono così rare, la scelta di colore, dimensione e forma è limitata. La stragrande maggioranza degli zaffiri sul mercato lo è stata trattato termicamente , comprese molte delle pietre di fascia alta.

Zaffiro blu riscaldato del Madagascar
Zaffiro blu riscaldato del Madagascar

Alcuni clienti che hanno conosciuto le realtà del mercato dello zaffiro ci informano che sono disposti ad acquistare uno zaffiro riscaldato, ma trattato solo con "calore dolce". Il termine "calore gentile" non era un termine per noi familiare, ma sembra essere un concetto sempre più popolare. Quando l'abbiamo visto utilizzato con approvazione su un sito web da un gruppo che si faceva chiamare l'Associazione etica dei gioiellieri, ci siamo preoccupati.

La nostra preoccupazione è che il termine "calore dolce" per il trattamento termico di zaffiro e rubino è fuorviante, poiché questo trattamento viene effettivamente eseguito a temperature molto elevate. Anche il cosiddetto riscaldamento a bassa temperatura di gemme come quarzo , apatite , berillo , spodumene e tanzanite , viene effettuato a temperature che molti potrebbero trovare sorprendenti.

Zaffiro blu-verde non riscaldato dalla Tanzania
Zaffiro blu-verde non riscaldato dalla Tanzania

Il motivo per cui lo zaffiro viene riscaldato a temperature molto elevate è che l'obiettivo del trattamento termico è quello di dissolversi inclusioni di rutilo . Quando il rutilo è disciolto, ha due effetti salutari; la limpidezza della pietra è migliorata dall'eliminazione della torbidità e il colore è esaltato dal rilascio di titanio nel reticolo di zaffiro.

Per raggiungere questo obiettivo sono necessarie temperature molto elevate, poiché il rutilo (biossido di titanio) inizia a dissolversi a temperature intorno ai 1650 gradi centigradi e ha un punto di fusione di 1843 gradi centigradi. Non credo che qualcuno possa giustamente chiamare questo "caldo dolce". Infatti si trova nella stessa gamma di temperature dei forni utilizzati per cremare i resti umani.

Altre varietà di gemme, come quarzo, tanzanite e berillo, vengono riscaldate a temperature molto più basse per migliorarne il colore. Ma anche questo riscaldamento "a bassa temperatura" si realizza a temperature comprese tra 600 e 1200 gradi centigradi; Da 2 a 4 volte superiore alla temperatura massima della maggior parte dei forni da cucina.

L'unica cosa "delicata" del riscaldamento a bassa temperatura è che non provoca la dissoluzione o lo scioglimento delle strutture interne della gemma. Per questo motivo di solito è molto difficile dire se una gemma è stata riscaldata a queste temperature più basse. Anche i migliori laboratori gemmologici di solito non sono in grado di determinare che tali gemme siano state riscaldate. Zaffiri , d'altra parte, possono essere classificati in modo affidabile come riscaldati o non riscaldati perché vengono riscaldati a temperature estremamente elevate. Per quanto alcuni acquirenti possano essere delusi, non c'è niente di "gentile" in questo.

RIMANI IN CONTATTO
*Ti stai registrando per ricevere l'e-mail promozionale GemSelect.
Partner e fiducia Opzioni di pagamento

Passa alla versione mobile

Diritto d'autore © 2005-2023 GemSelect.com tutti i diritti riservati.

La riproduzione (testo o grafica) senza l'espresso consenso scritto di GemSelect.com (SETT Company Ltd.) è severamente vietata.

15856