search
Di Recensito da Andreas Zabczyk

Durezza e durata della pietra preziosa

Federico Mohs La scala Mohs della durezza minerale è stata creata dal mineralogista tedesco, Federico Mohs nel 1822 per misurare la durezza relativa o la resistenza ai graffi di vari minerali. Lo ha basato su dieci minerali prontamente disponibili. Poiché si tratta di una scala ordinale, è necessario confrontare due minerali per decidere quale è più difficile.

Quasi tutti coloro che acquistano pietre preziose sanno che alcune gemme sono più dure di altre. La maggior parte degli acquirenti sa che la durezza si misura su qualcosa chiamato il Scala di Moh , che classifica le pietre preziose su una scala da 1 a 10. Ma molte persone non sanno cosa significhi veramente la scala di Mohs. Ancora più persone credono erroneamente che la durezza sia la chiave per la durabilità delle pietre preziose. Questo articolo cercherà di chiarire parte della confusione sulla durezza della pietra preziosa.

Diamante, Rubino e Zaffiro: le pietre preziose più dure
Diamante, Rubino e Zaffiro: le pietre preziose più dure

Sulla scala di Mohs, diamante è valutato 10, il che significa che può graffiare tutte le altre gemme della lista; corindone ( rubino e zaffiro ) (9), topazio (8), quarzo (7), orcoclasio (6), apatite (5), fluorite (4), calcite (3), gesso (2) e talco (1). Per fare un esempio di come funziona la bilancia, topazio può graffiare tutte le gemme con un punteggio inferiore, ma può essere graffiato da diamanti e corindone.

Gemme naturali sciolte di GemSelect

La scala di Mohs è solo relativa. Non ci dice quanto sia più duro il diamante del corindone, del topazio o quarzo . Il diamante è circa 4 volte più duro del corindone, ma il corindone è solo 2 volte più duro del topazio. Il topazio, a sua volta, è due volte più duro del quarzo, ma il quarzo è solo il 25% circa più duro dell'apatite.

La durabilità di una pietra preziosa non deve essere valutata esclusivamente in base alla durezza. C'è di più nella durabilità oltre alla semplice durezza. Ad esempio, il diamante ha perfetto scollatura , il che significa che può essere diviso con un solo colpo. Lo stesso vale per il topazio, un'altra gemma molto dura.

Il corindone (rubino e zaffiro), sebbene non sia duro come il diamante, non ha scollature, una proprietà con cui condivide spinello e quarzo. Alcune altre gemme piuttosto dure, come Smeraldo , possono presentare fratture interne che vengono riempite mediante lubrificazione e quindi richiedono cure speciali. Alcune gemme non particolarmente dure, come la giada (da 6,5 a 7 sulla scala di Mohs) sono estremamente resistenti a causa della loro struttura cristallina.

Gemme naturali sciolte di GemSelect

Un'altra misura della durabilità è la stabilità. La stabilità è la tendenza di un materiale ad essere alterato dall'esposizione a luce, calore o sostanze chimiche. Molte pietre preziose, come acquamarina e peridoto , non deve essere esposto all'acido. Alcune gemme, come la kunzite, la hiddenite e il topazio giallo-marrone, sono sensibili alla luce e possono sbiadire se esposte alla luce diretta per lunghi periodi. Le gemme che contengono acqua, come l'opale, possono disidratarsi e rompersi.

Puoi vedere il grafico Mohs completo, comprese le valutazioni per circa 50 diverse varietà di gemme, sul nostro pagina di informazioni sulla durezza della gemma .

Per ulteriori informazioni sulla cura e la pulizia di diversi tipi di gemme, consultare il nostro pagina di pulizia e cura delle pietre preziose .

STAY IN TOUCH | NEWSLETTER
*Ti stai registrando per ricevere l'e-mail promozionale GemSelect.
Partner e fiducia Opzioni di pagamento

Passa alla versione mobile

Diritto d'autore © 2005-2024 GemSelect.com tutti i diritti riservati.

La riproduzione (testo o grafica) senza l'espresso consenso scritto di GemSelect.com (SETT Company Ltd.) è severamente vietata.

13866

Enlarged Image