search
  • Iscriviti
    Registrati
  • Solo per i clienti di lingua inglese

    1-800-464-1640

    Internazionale:

    +66-39601289

  • Cambia lingua
  • USD
  • CARRELLO
Di Recensito da Thomas Dahlberg

Gemma di zaffiro: cos'è lo zaffiro? Colore zaffiro e altro ancora

Gemme di zaffiro naturale
Gemme di zaffiro naturale

Pietra zaffiro: una panoramica

Zaffiro . Il solo pronunciare o leggere la parola evoca un'immediata visione di una gemma blu intenso che forse adorna la mano di una principessa, prominente su una corona reale o cattura l'attenzione sul turbante di un sultano. Il diamante può essere il re delle pietre preziose ma sicuramente è lo zaffiro blu reale che infiamma il desiderio sopra tutti gli altri.

Come fratello o sorella del rubino, lo zaffiro ne condivide il fascino, il valore e la rarità. Sono entrambi membri della famiglia del corindone con i rubini rossi e gli zaffiri che coprono tutti gli altri colori, gli zaffiri sono notoriamente blu ma le versioni gialle, verdi o viola sono oggetti di vera meraviglia.

Colori Zaffiro

Gamma di colori zaffiro
Gamma di colori zaffiro

Gli zaffiri sono una varietà del corindone minerale così come gli altrettanto famosi e preziosi rubini. I rubini costituiscono il lato rosso della famiglia, mentre gli zaffiri sono tutti gli altri colori dello zaffiro: il famoso blu così come il rosa, il verde, il viola, l'arancione e il giallo. Ci sono anche zaffiri neri e incolori.

Gli zaffiri blu sono semplicemente chiamati "zaffiri", mentre gli altri colori di solito richiedono un prefisso di colore, ad esempio zaffiri rosa o zaffiri gialli. A volte le versioni colorate sono conosciute come zaffiri fantasia anche se questo non si applica al tipo incolore, nero o blu.

Zaffiri blu: un simbolo di serenità e profondità

Tra lo spettro dei colori dello zaffiro, gli zaffiri blu sono forse i più riconosciuti e venerati. Le loro profonde sfumature blu evocano sentimenti di tranquillità, lealtà e saggezza. Spesso scelti per gli anelli di fidanzamento, simboleggiano la fiducia e l'impegno, rendendoli una scelta popolare per le coppie di tutto il mondo.

Un nome degno di nota è il Padparadscha Sapphire .

Lo zaffiro Padparadscha è una miscela di uno zaffiro rosa e uno arancione che si traduce in una pietra color pesca o salmone che prende il nome da un fiore di loto dal colore delicato. Gli zaffiri Padparadscha sono forse i più rari di tutti, molto desiderati e molto costosi, ma la domanda è tale che spesso non arrivano sul mercato aperto.

Colori Padparadscha
Zaffiri Padparadscha

A parità di tutti gli altri fattori, praticamente tutte le pietre preziose colorate sono valutate in base al loro colore, una combinazione di tonalità, tono e saturazione. Un bel colore uniforme su tutta la gemma è molto desiderato con una tonalità di colore profonda senza che sia troppo scuro per apprezzare il colore. Gli zaffiri non sono diversi, ma sono i blu ad essere apprezzati più di altri colori e un blu che può essere descritto come blu fiordaliso o talvolta blu Kashmir è il migliore.

Un fenomeno raro nel mondo delle gemme è la capacità di cambiare colore se osservate sotto diversi tipi di luce. Alcuni zaffiri hanno questa capacità di solito da un colore bluastro alla luce del giorno a un colore rossastro sotto le luci elettriche.

Poi ci sono zaffiri bicolore, che mostrano due colori diversi nelle stesse condizioni di illuminazione, gli esempi migliori cambiano gradualmente colore attraverso la pietra quando vengono scansionati dalla parte superiore della gemma.

I colori degli zaffiri (e dei rubini) sono causati dalla presenza di minuscole impurità all'interno del minerale di base del corindone. Una presenza in tracce di elementi di cromo, ferro o titanio in varie proporzioni può creare tutti i colori che vediamo in queste due preziose pietre preziose.

Specie di zaffiro

Gli zaffiri sono tutti i tipi di corindone con impurità di oligoelementi responsabili dei loro vari colori. Il corindone è separato semplicemente dal loro colore, tutti i corindoni rossi sono rubini (questo può causare alcune discussioni su dove un rubino rosso chiaro diventa uno zaffiro rosa) e tutti gli altri colori sono zaffiri.

Elenco delle varietà di zaffiro - colori zaffiro

  • Zaffiro blu o solo zaffiro
    Tutti zaffiri che possono essere considerati di colore blu
  • Zaffiro Giallo
    Da giallo canarino a quasi miele
  • Zaffiro arancione
    I gialli più profondi fino quasi al rosso
  • Zaffiro Verde
    Tutte le sfumature verdi
  • Zaffiro Rosa
    Dal rosa chiaro al quasi rosso
  • Zaffiro Bianco
    Gli zaffiri chiari o bianchi non hanno impurità e quindi sono completamente incolori
  • Zaffiro Nero
    Neri o blu molto scuri o grigi
  • Zaffiro fantasia
    Le sfumature gialle, arancioni, verdi, rosa, viola
  • Zaffiro Padparadscha
    Tonalità color salmone o pesca, dal nome del colore di un particolare fiore di loto
  • Zaffiro stellato
    Mostra raggi o raggi di stelle sulla superficie di uno zaffiro taglio cabochon.
  • Zaffiro che cambia colore
    Colore che cambia se visualizzato sotto diverse fonti di luce

Gli zaffiri sono divisi in zaffiri gialli, zaffiri verdi e così via, anche se gli zaffiri blu tendono ad essere indicati semplicemente come "zaffiri" e talvolta le versioni colorate sono chiamate semplicemente zaffiri fantasia.

Ci sono zaffiri stellati così chiamati a causa delle inclusioni di rutilo che mostrano inclusioni simili a stelle sulla superficie di uno zaffiro a taglio cabochon. Gli zaffiri particolarmente colorati in una tonalità salmone o tramonto possono essere chiamati Zaffiri Padparadscha e sono eccezionalmente rari. Alcuni zaffiri possono cambiare colore in diverse condizioni di illuminazione e sono chiamati zaffiri che cambiano colore.

Qual è il significato spirituale di Zaffiro?

Quando si discute del significato spirituale dello zaffiro ci sono un paio di cose da tenere a mente. In primo luogo, gli studiosi e i mistici antichi non avevano tutte le attrezzature moderne che usiamo oggi per classificare le pietre preziose. È molto probabile che ciò che a volte viene identificato nei manoscritti e nei testi storici come zaffiri possa essere stato lapislazzuli o un'altra gemma blu venerata. Questo non denigra né i mistici né i cristalli in questione, ma vale la pena considerarlo.

In secondo luogo, gli zaffiri sono disponibili in diversi colori e questi colori influenzeranno diversi aspetti del benessere spirituale e fisico.

Il tradizionale zaffiro blu rappresenta la lealtà, la saggezza, la verità, la sincerità e la fedeltà sia nelle questioni religiose che nelle relazioni personali, motivo per cui fanno anelli di fidanzamento così popolari.

I singoli colori possono avere alcuni vantaggi aggiuntivi.

Gli zaffiri arancioni possono dare molto potere a persone creative, scrittori, cantanti, pittori, ceramisti e poeti. Accenderanno la tua vitalità, aumenteranno la tua energia sessuale e la tua virilità e miglioreranno la tua fertilità.

Proprio lungo lo spettro dei colori, gli zaffiri gialli condividono alcuni degli attributi dello zaffiro arancione, portando il potere del sole nella tua vita così come la saggezza, la prosperità e la positività.

Gli zaffiri verdi sono la pietra del viaggiatore, ti tengono al sicuro durante i viaggi e apriranno la tua mente alle bellezze del mondo che ti circonda.

Gli zaffiri neri sono la pietra del lavoratore, sia che tu stia cercando un lavoro, pianificando un cambio di carriera o sperando in una promozione, questo è il tuo talismano.

Gli zaffiri bianchi o incolori sono le pietre preziose del potere spirituale, che ci collegano a divinità e guide superiori. Ti aiuterà a superare qualsiasi sensazione di perdere la fede.

Gli zaffiri viola sono perfetti per chi deve affrontare un cambiamento forzato dello stile di vita. Forse un recente salutare spavento ti ha fatto capire che è necessario un nuovo regime di fitness, gli zaffiri viola ti daranno la determinazione per attenersi al tuo piano.

I colori degli zaffiri sono causati da impurità minerali all'interno della pietra, ad esempio il titanio e il ferro creano il blu negli zaffiri blu. La presenza di questi elementi minerali può anche influenzare spiritualmente una persona. Il ferro rafforza ed energizza il corpo, il titanio calma lo stress e l'ansia e il cromo incoraggia l'indipendenza.

Storicamente, gli zaffiri sono conosciuti come gemme di saggezza e profezia, un segno di sostegno divino e un aiuto per resistere alla magia nera e agli attacchi psichici. Proteggerebbe l'onore e la castità, svelerebbe frode e tradimento e offrirebbe protezione contro la peste, il veleno e le malattie. Tuttavia, come gemma giusta, diventerebbe noiosa se posseduta da una persona irreligiosa o intemperante.

Zaffiri e Chakra

Meditazione sui chakra

I chakra sono i centri energetici del tuo corpo conosciuti anche come Qi o Prana. Ci sono sette Chakra in tutto il corpo, ognuno dei quali influenza un particolare stato fisico, emotivo o mentale e ognuno ha un colore associato. I sette chakra sono i seguenti, Corona legata al colore viola, Terzo Occhio (indaco), Gola (blu), Cuore (verde), Plesso Solare (giallo), Sacro (arancione) e Radice (rosso). A seconda di quale colore è più dominante nella tua gemma di zaffiro , determinerà su quale chakra avrà maggiore influenza.

Tradizionalmente lo zaffiro ha la maggior influenza sui chakra della gola e del terzo occhio perché le gemme sono prevalentemente e notoriamente blu. Fisicamente possono guarire l'area della voce e della gola e aprire spiritualmente le linee di comunicazione o guarire le connessioni interrotte.

Zaffiro nel Feng Shui: armonizzare l'energia

Nel regno del Feng Shui, gli zaffiri svolgono un ruolo unico nel bilanciare le energie. Si ritiene che i loro rilassanti toni blu leniscano l'anima e portino chiarezza alla mente. Posizionando una gemma di zaffiro in aree specifiche di uno spazio abitativo, i professionisti credono che possa inaugurare serenità, concentrazione e un flusso di energia positiva.

Benefici per la salute dello zaffiro

Gli zaffiri sono una gemma onnipotente, quindi tutto il tuo essere fisico trarrà beneficio dalla sua presenza, ma alcune parti sono particolarmente influenzate. Essendo così interconnesso con il chakra della gola significa che qualsiasi problema intorno al collo e alla gola, comprese le ghiandole gonfie e le malattie della tiroide, può essere curato, così come i problemi di comunicazione che possono includere le corde vocali e la casella vocale. Le infezioni agli occhi e persino la vista scarsa possono essere migliorate utilizzando gli zaffiri.

Emotivamente i Cristalli di Zaffiro possono essere di grande beneficio liberandoci dalle emozioni negative e ponendo rimedio a nevrosi, depressione e persino episodi psicotici, alleggeriscono il nostro umore e ripristinano un senso di equilibrio emotivo.

Spesso ci viene chiesto come utilizzare le pietre preziose per benefici spirituali o per la salute e sebbene non siamo certamente esperti in questo campo, abbiamo acquisito una certa esperienza e conoscenza. Ovviamente indossare la gemma come un gioiello è il modo più semplice per il cristallo di influenzare il tuo corpo. Alcune pietre e colori sono collegati a diverse parti del corpo, ad esempio gli zaffiri sono collegati al chakra della gola e al chakra del terzo occhio, quindi un ciondolo o una collana o anche degli orecchini sarebbero l'ideale.

In alternativa, possono essere riposti nella borsa o in tasca e utilizzati come pietra di paragone per tutto il giorno. Tieni i cristalli o mettili in grembo mentre mediti. Più semplice di tutti, sdraiati con i cristalli sul tuo corpo, allineati con i punti chakra, se possibile. Mettili nella vasca da bagno (controlla che la particolare pietra sia impermeabile all'acqua). Decora la tua casa con i cristalli, alcuni cristalli migliorano l'ambiente di lavoro, quindi tienili sulla scrivania, altri ti aiutano a rilassarti, quindi tienili nel salotto o nel soggiorno.

Gli zaffiri possono essere scaricati e caricati contemporaneamente utilizzando sale marino. Il sale può essere miscelato con acqua o usato secco. Quando si utilizza acqua salata, mescolare un cucchiaio di sale marino in un bicchiere di acqua fredda, mettere gli zaffiri nell'acqua e immergere durante la notte. Se usi il sale secco, seppellisci le pietre preziose nel sale e lasciale per una notte.

Prezzo zaffiro

Solo pochi anni fa uno zaffiro blu da 392 carati è stato venduto per 17 milioni di dollari, lo zaffiro più costoso mai venduto. Negli zaffiri stiamo parlando di una delle quattro pietre preziose premium al mondo, solo diamanti, smeraldi e rubini possono competere, e il prezzo riflette questo.

Listino Zaffiro - Aggiornato 2023

Colore / Tipo

Gamma di peso

Fascia di prezzo / USD

Blu

1ct +

$ 150 - $ 1.900/ct

Blu

2ct +

$ 450 - $ 3.800/ct

Rosa

1ct +

$ 190 - $ 1200/ct

Rosa

2ct +

$ 1100 - $ 4.200/ct

Fantasia colorata

1ct +

$ 30 - $ 1.100/ct

Fantasia colorata

1ct +

$ 100 - $ 2.800/ct

Non trattati

1ct +

$ 600 - $ 15.000/ct

Stella (non trattata)

1ct +

$ 60 - $ 1.200/ct

Black Star (trattato)

1ct +

$ 20 - 60/ct

Blue Star (trattato)

1ct +

$ 15 -60/ct

I famosi zaffiri blu del Kashmir sono i più preziosi di tutti gli zaffiri e diventano sempre più costosi ogni anno. Possono ottenere qualsiasi cosa da $ 6000 a $ 80.000 per carato e poiché le miniere sono situate in una zona di guerra contesa da India e Pakistan e le miniere stesse sono quasi esaurite, il prezzo non può che salire.

Gli zaffiri Padparadscha possono avvicinarsi ai prezzi degli zaffiri del Kashmir, raggiungendo occasionalmente $ 15.000 per carato. Gli esperti più severi affermano che possono provenire solo dallo Sri Lanka ma pietre colorate simili si possono trovare in Tanzania e Madagascar, tuttavia sono le gemme dello Sri Lanka che raggiungono il massimo del dollaro.

Cosa stabilisce il prezzo di uno zaffiro? Con tutte le pietre preziose dobbiamo considerare le 4 C, colore, purezza, taglio e caratura quando cerchiamo di valutare il prezzo di una gemma. Fatta eccezione per i diamanti, in genere è il colore a stabilire davvero il prezzo.

Qualunque sia il colore, dobbiamo valutare tre fattori importanti, la tonalità, il tono e la saturazione della gemma. La tonalità è il colore effettivo della gemma così come qualsiasi colore sottostante, il tono è quanto chiara o scura appare la gemma e la saturazione è la vividezza o l'intensità del colore.

Gli zaffiri sono disponibili in parecchi colori, ma il blu è il più prezioso. Valutiamo uno zaffiro blu perfetto. La tonalità desiderata sarebbe da un profondo blu fiordaliso a un blu leggermente viola e senza sfumature verdi. Il tono sarebbe da medio a scuro ma non così scuro da influenzare la luminosità del blu e la saturazione sarebbe potentemente vivida e uniforme. Anche altri zaffiri colorati seguirebbero un formato simile nei prezzi.

Il secondo colore negli zaffiri è la chiarezza, questo si riferisce ai difetti o alle inclusioni che si trovano in una pietra preziosa. Generalmente più chiara è la pietra più è preziosa. Gli zaffiri, come i loro illustri cugini Ruby e Emerald, difficilmente si trovano privi di inclusioni, anzi uno zaffiro completamente impeccabile sarebbe sospettato di essere sintetico o pesantemente trattato.

Alcune inclusioni negli zaffiri possono effettivamente migliorare la gemma, ad esempio alcuni zaffiri del Kashmir assumono un aspetto vellutato a causa di inclusioni simili alla seta che è molto apprezzato. Gli zaffiri stellari sono il risultato di inclusioni di rutilo allineate secondo uno schema particolare per formare quelli che sembrano i raggi di una stella.

Poi abbiamo tagliato, come lo zaffiro è modellato o sfaccettato dalla ruvida roccia scavata dal terreno o dalla mia. Il taglio di uno zaffiro influisce sul prezzo, nel senso che un ottimo taglio esalterà la bellezza naturale della gemma mentre un cattivo taglio può rovinare una bella pietra.

Gli zaffiri vengono tagliati per ridurre al minimo le inclusioni e massimizzare il colore e la lucentezza. Una gemma dai toni più chiari può essere tagliata più in profondità per darle più corpo, mentre una pietra più scura può essere meno profonda per consentire a più luce di trasparire.

Le forme più comuni sono ovali, rotonde, a cuscino e smeraldi, mentre gli zaffiri stellati sono tagliati a cabochon o a cupola per mostrare al meglio la forma a stella. Qualunque sia il taglio scelto, i bordi dovrebbero essere simmetrici e uniformi e la parte superiore della pietra o del "tavolo" dovrebbe essere ben centrata. Mentre giri e inclini la gemma dovrebbe lampeggiare di colore e brillantezza.

Inoltre, gli zaffiri possono mostrare due colori a seconda dell'angolazione con cui vengono osservati. La pietra potrebbe sembrare blu intenso da un angolo e blu verdastro da un altro, il tagliatore ottiene il massimo valore dal blu intenso che è il colore superiore o dominante.

Infine, la dimensione o il peso in carati della gemma. Gli zaffiri sono gemme rare e le pietre di dimensioni maggiori di oltre 5 carati sono ancora più rare. Uno zaffiro di alta qualità da 1-2 carati potrebbe essere venduto per circa $ 1.200 a $ 2.000 per carato, ma uno zaffiro da 3-4 carati sarebbe un prezzo più alto per carato, $ 2.500 - $ 4.000 a causa del fattore rarità. Man mano che gli zaffiri diventano sempre più grandi, il prezzo è quello che qualcuno è disposto a pagare!

I trattamenti degli zaffiri influiranno notevolmente sul prezzo. Un grande zaffiro non trattato e dai colori vivaci è quasi inestimabile e qualsiasi gemma di zaffiro non trattata con un buon colore richiederà un prezzo molto alto. Gli zaffiri sintetici realizzati in laboratorio sono di altissima qualità ma non sono mai così apprezzati come gli zaffiri naturali, trattati o non trattati.

Quanto costa uno zaffiro da 1 carato?

Uno dei termini più utilizzati per l'acquisto e la vendita di pietre preziose è la parola "carati". Prima che esistessero bilance meccaniche e unità di massa, i vecchi commercianti usavano i semi di un carrubo come unità di peso. I commercianti raccoglievano mucchi di semi di carruba di dimensioni simili per fungere da contrappeso su una bilancia.

Un seme di carruba è di circa 200 milligrammi (0,2 grammi) e questo è il peso esatto di un carato. Ovviamente tutti i semi di carruba non sono esattamente 200 milligrammi, quindi puoi immaginare un vecchio commerciante in tempi lontani con un set di semi di carruba quando comprava e un altro quando vendeva!

Consulta la nostra tabella dei prezzi dello zaffiro qui

Quindi quanto costerebbe 1 carato (0,2 grammi) di zaffiro? Il prezzo è determinato da molti fattori, ma supponiamo di avere in mano uno zaffiro di colore blu di alta qualità, quanto vale? Mi dispiace dire che è quasi impossibile fornire un prezzo generale accurato, potrebbe essere qualsiasi cosa da $ 180 a $ 2.500 per una singola gemma e come abbiamo scritto in precedenza il prezzo per carato aumenta con pietre preziose più grandi

Le gemme colorate hanno un'ampia varietà di densità relative, ad esempio uno zaffiro da 1 carato è considerevolmente più piccolo di un diamante da 1 carato mentre uno smeraldo da 1 carato sarebbe un po' più grande. Per questo motivo, suggeriamo di acquistare pietre preziose come zaffiri di qualità in base alle dimensioni fisiche, alla larghezza in millimetri, piuttosto che alla dimensione in carati, in modo da sapere esattamente cosa stai ricevendo. Molto generalmente uno zaffiro da 1 carato avrebbe un diametro di circa 6 mm.

Gli zaffiri sono più costosi dei diamanti?

Zaffiro contro Diamante

Gli zaffiri sono molto rari, considerevolmente più rari dei diamanti, eppure i diamanti saranno spesso molto più costosi.

Questo perché l'offerta di diamanti è controllata molto attentamente - ogni anno viene rilasciato solo un piccolo numero di pietre di altissima qualità - e la domanda di questi diamanti è ben coltivata da un'eccellente campagna di marketing. Molto occasionalmente può arrivare sul mercato uno zaffiro speciale che sarà valutato più di un diamante.

Storia della gemma di zaffiro

Gli zaffiri sono stati menzionati nella storia fin dai testi biblici e dagli antichi scritti greci, persiani e sanscriti. Lo zaffiro è citato più volte nelle scritture bibliche, come decorazione sul trono di Dio, come il materiale su cui furono incisi i dieci comandamenti, come una pietra del pettorale di Aronne e una delle pietre preziose incastonate nelle fondamenta di Gerusalemme. Gli antichi greci pensavano che gli zaffiri dovessero essere indossati per protezione e gli antichi persiani sostenevano che il colore blu del cielo fosse un riflesso di uno zaffiro gigante.

Prima dell'era degli scienziati moderni, che potevano esaminare in profondità gli zaffiri e determinarne la composizione chimica e minerale, era piuttosto difficile distinguere una gemma preziosa da un'altra. Era probabile che molte gemme identificate come zaffiri potessero essere lapislazzuli, un'altra gemma blu venerata.

Il nome zaffiro deriva dal latino (sapphirus) e dal francese antico (saphir), ed è principalmente attribuito a una parola del greco antico, sáppheiros, che significa "pietra blu".

C'è anche qualche ipotesi che il termine possa essere ricondotto a una parola sanscrita, Sanipriya, che significa 'pietra di colore scuro' o preziosa per Saturno.

Lo Sri Lanka è la più antica fonte conosciuta di zaffiri insieme all'India e alla Birmania (ora chiamata Myanmar).

I conquistatori buddisti dell'India settentrionale arrivarono in Sri Lanka nel 500 a.C. e notarono le pietre preziose colorate nei fiumi. Li hanno modellati in gioielli e li hanno barattati con commercianti dall'estero e le gemme si sono fatte strada verso i mercati della Persia e della Grecia. Il re Salomone ha inviato gemme preziose dallo Sri Lanka alla regina di Saba per conquistare il suo amore.

Dove si trovano gli zaffiri?

Il globo

Sri Lanka, India e Myanmar (formalmente Birmania) erano antiche fonti di zaffiri e poi ci furono le famose scoperte nel Kashmir in Pakistan. I migliori zaffiri del Kashmir e della Birmania mostrano un colore e una purezza superbi senza alcun trattamento termico. In tempi recenti, le risorse limitate in Birmania hanno portato i minatori a concentrarsi su rubini birmani più abbondanti.

Successivamente la Thailandia si è sviluppata come un luogo ideale per trovare zaffiri, in particolare la varietà giallo oro (nota come whisky del Mekong) così come la vicina Cambogia e il Vietnam. In Africa i soliti sospetti, Tanzania, Kenya, Mozambico e Madagascar hanno trovato ricchi giacimenti di zaffiri nelle loro regioni montuose ricche di minerali, mentre la Nigeria nell'Africa occidentale ha anche alcuni scioperi interessanti.

A partire dal 2007, il Madagascar è leader mondiale nella produzione di zaffiri, sebbene lo Sri Lanka continui ad essere l'unico produttore stabile di zaffiro blu di alta qualità.

Lo Sri Lanka e il Madagascar producono zaffiri in un'ampia gamma di colori e mentre lo Sri Lanka è da secoli una nota fonte di zaffiro, i depositi di zaffiro in Madagascar sono stati scoperti solo di recente nel 1998.

Nel nuovo mondo, l'Australia ha enormi quantità di zaffiro, che rappresentano il 70% della produzione mondiale di zaffiro blu e il Montana negli Stati Uniti produce alcune eccellenti gemme blu non trattate.

Gran parte degli zaffiri provenienti da tutto il mondo vengono tagliati e lavorati a Chanthaburi, in Tailandia. Insieme a Kanchanaburi e Trat, Chanthaburi era una volta una delle principali fonti di zaffiro tailandese. L'estrazione di zaffiri a Chanthaburi è per lo più terminata ora, anche se ci sono alcune piccole località minerarie private sparse in tutta la provincia.

Zaffiri del Kashmir: La Crème De La Crème

Provenienti dalle regioni innevate del Kashmir, gli zaffiri del Kashmir sono considerati l'apice della qualità dello zaffiro. La loro tonalità blu vellutata, che ricorda un tranquillo cielo serale, li distingue dalle loro controparti. Rare e molto ricercate, queste gemme rappresentano l'epitome del lusso e della raffinatezza.

Come si formano gli zaffiri?

Ciclo di roccia

Lo zaffiro è costituito da un minerale densamente compatto fatto di alluminio e atomi di ossigeno chiamato corindone che è stato sottoposto a un'immensa pressione e a un calore intenso sotto la superficie terrestre per milioni di anni. Il calore e la pressione trasformano questo minerale in un liquido che penetra nelle fessure delle rocce ignee o metamorfiche. Quando il liquido si raffredda si trasforma in cristalli che di solito sono incolori.

Tuttavia, minime tracce (spesso solo l'1%) di altri minerali possono alterare il corindone da incolore a splendidi rossi, rosa, gialli e blu. Se l'oligoelemento è ferro e titanio otteniamo gli zaffiri di colore blu se l'oligoelemento è cromo allora il corindone diventa rosso e ci dà i rubini. Gli altri colori presenti negli zaffiri sono causati da varie miscele e quantità di titanio, ferro e cromo.

I cristalli di zaffiro e rubino che si formano all'interno di queste rocce sono generalmente piuttosto piccoli e farli uscire da queste rocce è un processo lungo e costoso che spesso si traduce in cristalli rotti. Fortunatamente il corindone è ancora più duro e le gemme si sono fatte strada liberamente attraverso gli agenti atmosferici e l'erosione per milioni di anni. La maggior parte delle gemme viene estratta dai sedimenti dei torrenti di montagna che hanno portato queste pietre preziose liberate lontano dal loro luogo di nascita.

Esistono zaffiri sintetici?

Poiché gli zaffiri sono una delle pietre preziose più preziose e ricercate, non dovrebbe sorprendere che qualcuno li abbia sintetizzati. Esistono due metodi per "far crescere" gli zaffiri in laboratorio, un processo di fusione in cui l'ossido di alluminio viene fuso con altri minerali aggiunti per creare colori prima che si indurisca in un cristallo. Questo processo, chiamato anche fusione a fiamma, fu messo a punto all'inizio del XX secolo da Auguste Verneuil, un chimico francese, e nel giro di pochi anni produsse 1000 kg di corindone sintetico all'anno.

Poi c'è il processo di soluzione in cui un seme di cristallo è sottoposto a calore e pressione e cresce proprio come la cosa reale, ma solo molto più rapidamente. I laboratori possono produrre zaffiri molto più velocemente della natura, produrre pietre preziose uniformi e combinare minerali che non si trovano in natura, purché venga rivelato il fatto che sono prodotti dall'uomo, non dovrebbero esserci problemi.

Gli zaffiri possono essere trattati?

In un certo senso tutte le pietre preziose vengono trattate in un modo o nell'altro, quando le rocce grezze vengono estratte dalla terra devono essere tagliate e levigate affinché la loro bellezza sia apprezzata. Tuttavia ci sono ulteriori trattamenti che possono migliorare o meno il loro aspetto come l'aumento del colore, il riscaldamento, la verniciatura, la tintura, resine e cere, oliatura o qualsiasi applicazione di prodotti chimici. Le opinioni possono differire sull'efficacia e l'etica di tali trattamenti, ma senza dubbio tutte le informazioni devono essere trasmesse a eventuali potenziali acquirenti.

Si stima che circa il 90% di tutti gli zaffiri venduti come pietre preziose siano trattati termicamente in un modo o nell'altro per renderli presentabili per la vendita al mercato delle pietre preziose. Il trattamento termico degli zaffiri è un processo antico, scritti di almeno 1000 anni descrivono il riscaldamento di pietre preziose utilizzando un cannello per raggiungere temperature superiori a 1100 gradi centigradi. Senza questo trattamento, le gemme di zaffiro sarebbero notevolmente più rare e costose.

Questo trattamento termico è passato in qualche modo da cerbottane, crogioli e fuochi aperti (anche se questo può ancora essere visto nei villaggi delle aree minerarie del mondo) nei laboratori dei trasformatori di pietre preziose. Ora i forni a temperatura controllata possono trattare gli zaffiri a temperature precise per un numero esatto di minuti per ottenere i migliori risultati possibili.

Un esempio di questo in azione sono gli zaffiri gueda dello Sri Lanka. Gli zaffiri Gueda sono torbidi e opachi e praticamente privi di valore come qualsiasi cosa diversa da un rivestimento per carta vetrata, ma è stato scoperto che quando riscaldate queste pietre si trasformavano in splendidi zaffiri blu fiordaliso. Alle pietre preziose non sono state aggiunte sostanze chimiche o coloranti, solo le inclusioni naturali all'interno della pietra sono state sciolte per produrre il nuovo colore e una maggiore chiarezza.

Questo tradizionale trattamento termico è praticamente accettato in tutto il mondo delle gemme e non è considerato subdolo in alcun modo, soprattutto perché non viene aggiunto nulla allo zaffiro oltre al calore e sono gli attributi naturali della gemma che ne creano la chiarezza e il colore finali. .

Poi abbiamo trattamenti più controversi. Questi trattamenti possono dare come risultato una gemma di bell'aspetto, ma si sentono un po' più "creati dall'uomo" rispetto al semplice riscaldamento. Diffusione del reticolo di titanio che provoca un cambiamento di colore nello zaffiro ma solo appena sotto la superficie e guarigione del flusso dove le pietre incrinate possono essere guarite aggiungendo minerali o solventi durante il processo di riscaldamento. Un altro metodo di diffusione è l'aggiunta di berillio durante il riscaldamento che può forzare i minerali nella gemma causando il cambiamento di colore e guarire fessure e crepe.

Questi sono i trattamenti di base eseguiti sulle pietre preziose di zaffiro e noi di GemSelect riveliamo sempre che tipo di trattamento, se del caso, possono aver avuto le pietre.

Per quali gioielli è adatto lo zaffiro?

Disegni di gioielli in zaffiro di GemSelect

Sapphire ha una valutazione di 9 su Scala di durezza di Mohs insieme alla sua gemma gemella, il rubino. Questa durezza significa che gli zaffiri possono essere utilizzati per qualsiasi tipo di gioiello e possono essere indossati tutti i giorni senza preoccuparsi di scheggiature, graffi o crepe. Con la loro straordinaria bellezza e il loro grande valore, sono un perfetto rivale del diamante che si trova appena sopra di esso nella scala di Mohs con un punteggio di 10.

Per saperne di più sulla scala di durezza Mohs, leggi il nostro articolo qui

Gli zaffiri possono essere tagliati praticamente in qualsiasi forma desideri e indossati su qualsiasi parte del corpo, quindi i loro unici limiti sono il tuo budget e la tua immaginazione. Le forme più comuni sono ovali e cuscini, ma i tagliatori modelleranno le pietre preziose per massimizzare la brillantezza e il colore della singola pietra in modo che sia possibile qualsiasi forma.

Una cosa a cui pensare è il tipo di lega che si abbina meglio alla tua gemma di zaffiro. Per un aspetto moderno e chic, l'oro bianco o il platino sono un'ottima scelta, ma se cerchi un look classico e vintage, scegli l'oro rosa o giallo. Con altri colori in zaffiro disponibili non dovrebbero esserci problemi ad abbinare la tua lega preferita.

Da quando la principessa Diana indossava un anello di fidanzamento con zaffiro (poi passato alla duchessa di Cambridge, futura regina d'Inghilterra) queste gemme blu sono diventate sempre più popolari. Sono certamente abbastanza forti da sopportare l'usura quotidiana, ma non devono essere limitati ai soli anelli poiché farebbero qualsiasi tipo di gioiello.

Lo sapevate? Fatti interessanti sugli zaffiri.

  • Il più grande zaffiro sfaccettato del mondo è il Gigante Blu d'Oriente
    Questo è un enorme zaffiro da 486,52 carati che è stato portato alla luce nello Sri Lanka. Scoperta nel 1907, la gemma grezza pesava più di 600 carati.
  • Il più grande zaffiro stellato di sempre è la Stella di Adamo
    La Stella di Adamo è stata trovata in Sri Lanka nel 2016. Un gigantesco zaffiro blu pesa oltre 1400 carati e può valere fino a 300 milioni di dollari.
  • Lo zaffiro più grande in assoluto è di 61.500 carati
    La pietra scolpita finita è stata venduta di recente per $ 50 milioni. La gemma è stata scoperta in Madagascar ed è stata scolpita da Alessio Boschi raffigurante l'umanità che completa alcuni dei suoi più grandi successi, le Piramidi, la Grande Muraglia e alcune delle sue icone più famose, Da Vinci, Confucio, Einstein e molti altri.
  • Lo zaffiro è il tradizionale regalo di pietre preziose per il 5° e il 45° anniversario di matrimonio, offrendoti due opportunità di acquistarne una per l'amore della tua vita.
  • L'anello più famoso del mondo
    La principessa Diana ha scelto un anello di fidanzamento con zaffiro ovale da 12 carati dopo che il futuro re d'Inghilterra, Charles, le ha proposto di sposarlo. Lo zaffiro blu era la gemma preferita di Diana, ed era nota per indossare molto blu per completare i suoi occhi azzurri. La bellissima gemma riapparve quando il principe William usò lo stesso anello per fare la proposta a Kate Middleton nel novembre 2010.
  • La parola zaffiro deriva dalla parola greca "sappheiros" che originariamente si riferiva a un'altra gemma blu, il lapislazzuli.
  • Shah Jahan fece costruire il Taj Mahal per sua moglie e commissionò anche il Trono del Pavone. Ci vollero sette anni per costruirlo e prese il nome dai pavoni che stavano dietro il trono con code luminose fatte di zaffiri.
  • Il mio portafortuna Zaffiro
    Il grande viaggiatore orientale, Sir Richard Francis Burton, possedeva un grande zaffiro stellato che chiamava il suo "talismano", poiché gli portava sempre fortuna e lo portava ovunque andasse. Tra le sue tante avventure sopravvisse a un attacco di 200 guerrieri somali e fu il primo occidentale ad entrare nella città proibita della Mecca. Sulla sua lapide è scritto: "Chi sembrava portare un incantesimo 'contro lancia o coltello o proiettile, ora giace silenzioso da ogni conflitto'".
  • Lo zaffiro è la pietra natale di settembre quindi se una persona cara festeggia un compleanno in quel mese saprai cosa comprare quest'anno.

Come prendersi cura degli zaffiri.

A causa della durezza dello zaffiro, non richiedono cure particolari, tuttavia è importante proteggere le pietre più morbide dai graffi. Pertanto, è una buona idea tenere i tuoi zaffiri separati da tutte le altre gemme di diversa durezza in uno scomparto foderato in tessuto di un portagioie. I singoli sacchetti per gioielli in tessuto sono adatti anche se hai poco spazio nella tua scatola.

Lo zaffiro è abbastanza resistente da sopravvivere allo strano urto o urto su una superficie dura; tuttavia, dovresti sempre fare attenzione a evitare tali abusi. Ecco perché si consiglia sempre di rimuovere i gioielli prima delle attività fisiche, in particolare le pulizie domestiche o il giardinaggio.

Gli zaffiri possono essere puliti in modo sicuro, semplice ed efficace con acqua tiepida e sapone e una spazzola morbida o un panno, come uno spazzolino da denti. I pulitori ad ultrasuoni possono essere utilizzati per pulire gli zaffiri, anche se se sospetti che il tuo zaffiro abbia avuto una sorta di processo di riempimento della frattura o di riempimento della cavità, non utilizzare un pulitore a ultrasuoni.

Con una gemma preziosa come uno zaffiro potrebbe valere la pena portare la tua gemma o le tue gemme in una gioielleria professionale per una pulizia e un controllo approfonditi.

Attenzione: i pulitori a ultrasuoni non solo possono causare ed esacerbare le fratture nelle pietre preziose, ma possono allentare i gioielli e far cadere le gemme dalle loro montature. I pulitori a vapore non devono essere utilizzati per pulire lo zaffiro perché non deve essere sottoposto a temperature elevate.

Come fai a sapere se hai un vero zaffiro?

Questa gemma è vera?

Ovviamente una gemma certificata da un commerciante rispettabile è l'approccio migliore, ma questo non è sempre possibile quando sei alla ricerca di una grande gemma o di un affare! Con qualcosa di costoso come uno zaffiro, consigliamo vivamente di ottenere un rapporto di certificazione prima dell'acquisto, a meno che la pietra non provenga da un rivenditore rispettato con una buona politica di restituzione.

Come per tutte le pietre preziose, c'è la tentazione da parte di commercianti senza scrupoli di cercare di far passare pietre sintetiche o pietre false per vere. Gli zaffiri non sono diversi.

Inizialmente dobbiamo esaminare tre cose quando controlliamo la veridicità dello zaffiro che stai guardando. Innanzitutto cos'è? È uno zaffiro naturale, uno zaffiro sintetico o uno zaffiro imitazione? Fintanto che il rivenditore è onesto, queste informazioni saranno prontamente divulgate.

Se lo zaffiro è etichettato come naturale possiamo controllare un paio di cose. Prime inclusioni, uno zaffiro è cresciuto nelle profondità della crosta terrestre riscaldato, schiacciato, spostato quindi avrà alcuni difetti. Forse questi difetti saranno visibili solo sotto ingrandimento, ma se si tratta di una gemma impeccabile potresti guardare una gemma sintetica o persino un pezzo di vetro.

Grattalo. Uno zaffiro è molto duro, solo un diamante è più duro tra le gemme conosciute, quindi non può essere graffiato da un coltello, una chiave o un'unghia. Se si graffia così facilmente non è uno zaffiro. Verificare con il proprietario prima di agitare coltelli o chiavi in giro!

Alcuni zaffiri imitati sono semplici quanto il vetro colorato o il cristallo colorato. Strofina il potenziale zaffiro su una superficie dura ma liscia e vedi se lascia dietro di sé una striscia di colore blu. Questo indicherà un falso.

Sintetico o naturale. Gli zaffiri sintetici creati in laboratorio hanno tutti gli attributi di una vera pietra preziosa, la durezza, la composizione molecolare e chimica e le caratteristiche visive, quindi può essere molto difficile distinguere tra i due e solo un gemmologo esperto può distinguere. Le gemme prodotte in laboratorio tendono ad essere internamente impeccabili sotto ingrandimento e ad essere colorate in modo molto uniforme, quindi questo può essere un indizio.

Prezzo come guida. Gli zaffiri sono gemme preziose rare, quindi il prezzo dovrebbe riflettere questo. Se vedi un ottimo esempio a un prezzo troppo buono per essere vero, probabilmente non è vero, quindi evita di acquistare tali "affari".

Questa non è una guida completa su come individuare una gemma falsa, ma spero che sia d'aiuto.

A GemSelect, attualmente offriamo brevi rapporti di identificazione dalla tua scelta di due laboratori gemmologici indipendenti di tutto rispetto, The Asian Institute of Gemological Sciences (AIGS) e Burapha Gemological Laboratory (BGL Lab).

Cosa c'è di così speciale in uno zaffiro?

Lo zaffiro è una delle 4 pietre preziose originali insieme a diamante, smeraldo e rubino, tutte le altre erano solo semipreziose.

Anche se non usiamo più molto questi termini errati, è comunque un'indicazione della stima con cui sono tenuti gli zaffiri. Se possiedi uno zaffiro hai in mano uno degli oggetti naturali più rari al mondo, formato da milioni di anni di calore e pressione poi sfaccettato dall'uomo in un'opera d'arte. Lo zaffiro è la gemma blu più costosa (senza contare il diamante blu quasi inestimabile e ridicolmente raro) ambita dai ricchi e reali per millenni e ha durezza, lucentezza e colore eccezionali.

Lo zaffiro può cambiare colore?

SÌ! Alcune pietre preziose mostrano un cambiamento di colore distinto o drammatico sotto diverse fonti di luce e una forma fantasia eccezionalmente rara di corindone è lo zaffiro che cambia colore. Il cambiamento di colore più comune è dal blu se visto dalla luce del giorno al viola sotto l'illuminazione a incandescenza, ma sono state osservate tonalità gialle, verdi e rosa a seconda della composizione minerale della gemma.

Gli zaffiri che cambiano colore si presentano tipicamente con un'eccellente trasparenza e con pochissime inclusioni, quindi sono spesso puliti per gli occhi. I prezzi dipenderanno dalla consueta chiarezza, dimensione e intensità del colore più il grado di viraggio del colore.

Come riconoscere uno zaffiro di buona qualità?

Acquista da un rispettato commerciante di pietre preziose. Questo è il modo migliore per sapere che stai ricevendo una gemma di buona qualità. Assicurati che abbiano un'ottima politica di restituzione in modo da poter far controllare la gemma professionalmente per te stesso ed è quello che ti aspettavi e puoi restituirlo se lo desideri.

Abbiamo esaminato le 4C per verificare la qualità di uno zaffiro, visto le fonti più note di buone pietre preziose, scoperto i trattamenti che ricevono gli zaffiri e imparato qualcosa sul controllo delle pietre preziose autentiche. Se assumiamo (ed è un presupposto piuttosto grande) che ciò che il venditore rivela sugli zaffiri sia tutto vero (non tutti i commercianti di gemme sono scrupolosi come GemSelect), allora come decidiamo cosa rende un buon zaffiro?

Ti piace il suo aspetto? Il colore corrisponde al tono della tua pelle? È adatto al gioiello che vorresti realizzare? Ha le dimensioni e la forma giuste per le tue esigenze? Quando saprai rispondere a queste domande saprai se lo zaffiro è giusto per te.

Zaffiro - Proprietà Gemmologiche

Formula chimica:

Al2O3, Ossido di alluminio

Struttura di cristallo:

Piramidi trigonali, a doppia punta, a botte, esagonali, a forma di tabloid

Colore:

Blu, incolore, rosa, arancione, giallo, verde, viola, nero

Durezza:

9.00 sulla scala di Mohs

Indice di rifrazione:

1.762 - 1.788

Densità:

3.95 a 4.03

Scollatura:

Nessuno

Trasparenza:

Da trasparente a opaco

Doppia rifrazione o birifrangenza:

0,008

Lustro:

Vitreo

Fluorescenza:

Blu: nessuno; incolore: giallo-arancio, viola

STAY IN TOUCH | NEWSLETTER
*Ti stai registrando per ricevere l'e-mail promozionale GemSelect.
Partner e fiducia Opzioni di pagamento

Passa alla versione mobile

Diritto d'autore © 2005-2024 GemSelect.com tutti i diritti riservati.

La riproduzione (testo o grafica) senza l'espresso consenso scritto di GemSelect.com (SETT Company Ltd.) è severamente vietata.

33335