search
  • Iscriviti
    Registrati
  • Solo per i clienti di lingua inglese

    1-800-464-1640

    Internazionale:

    +66-39601289

  • Cambia lingua
  • USD
Di Recensito da Andreas Zabczyk

Gioielli in platino - Informazioni e idee

Anello solitario in platino con smeraldo quadrato
Anello solitario in platino con smeraldo

Il platino è un elemento chimico, a minerale e un gruppo di elementi. È un metallo estremamente raro che si trova nella crosta terrestre. Si verifica negli Urali di Russia , il Stati Uniti d'America , Sud Africa, Canada, Zimbabwe e Australia . La maggior parte del platino del mondo viene estratto dalla Russia e dal Sud Africa. Il platino è utilizzato principalmente nella produzione di convertitori catalitici per gli scarichi delle auto. Viene utilizzato anche nell'industria medica. Inoltre, il platino viene utilizzato per la gioielleria per la sua splendida lucentezza, resistenza alla corrosione, malleabilità e durabilità .

Il platino è un elemento, quindi esiste dall'evoluzione della Terra. Tuttavia, non è stato ampiamente utilizzato come oro . Il platino è stato trovato in piccole quantità nell'antichitàmanufatti egizi , come lo Scrigno di Tebe e il platino era usato dai Paleo-indiani in Pre-Columbia. L'ornamento dell'orecchio nell'immagine qui sotto è un manufatto del popolo Tumaco, che viveva nel Pacifico, nell'area del confine tra Colombia ed Ecuador. Erano cacciatori-raccoglitori che trovavano preziosi metalli nella sabbia del fiume tra il 700 a.C. e il 350 d.C. I loro tumuli contenevano preziose reliquie , come collane, ornamenti per le orecchie , anelli al naso e diademi.

Ornamento orecchio Tumaco in platino, oro e pietra
Ornamento orecchio Tumaco in platino, oro e pietra

Depositi di platino furono scoperti dagli europei nel diciottesimo secolo, in particolare Antonio de Ulloa di Spagna. Il platino prende così il nome dalla parola spagnola, platina , che significa "piccolo argento". Il nome era dovuto al suo aspetto simile a d'argento . Il valore del platino non è stato realizzato in questo momento. Gli spagnoli stavano cercando l'oro e trovarono il platino un fastidio, perché era difficile separarlo dal oro . La sperimentazione successiva ha portato alla conclusione che il platino era difficile da lavorare a causa del suo alto punto di fusione e delle impurità che lo rendevano fragile. Verso la fine del diciottesimo secolo, sotto il regno di Carlo III, chimico francese, Pierre-Francois Chabaneau riuscì a produrre platino puro. Questo segnò l'inizio dell '"età del platino" in Spagna.

Anello solitario in platino con rubino tondo
Anello solitario in platino con rubino

Depositi di platino furono scoperti negli Urali della Russia nel 1823. Tuttavia, i gioielli in platino erano rari fino allo sviluppo della torcia da gioielliere ad alta temperatura (torcia ossidrica) intorno alla metà del 1800. In seguito, il platino è diventato il metallo indispensabile per monarchi tutto il mondo. Dopo la scoperta di un giacimento in Canada, gli Stati Uniti hanno colto la tendenza. Un grande giacimento di platino è stato poi scoperto in Sud Africa.

Negli anni '20, durante il Art Deco periodo, e negli anni '30, il platino divenne un materiale di spicco visto come ornamento Stelle di Hollywood e regalità . Ma all'inizio della seconda guerra mondiale, il governo americano lo considerò un metallo "strategico" e ne proibì l'uso per la gioielleria. I gioielli in platino sono emersi di nuovo dopo la guerra e hanno guadagnato popolarità negli anni '60 Giappone , e altrove negli anni '70 e '80, quando aumentò l'interesse per gli investimenti in lingotti di platino. Dagli anni '90, i gioielli in platino sono più popolari che mai, soprattutto per anelli di fidanzamento .

Pendente a forma di cuore in iolite e platino
Pendente a forma di cuore in iolite e platino

I gioielli in platino sono solitamente costituiti da un lega , con iridio, cobalto o rutenio. La finezza di gioielli in platino varia e può essere indicato da un timbro, che dice "850" per l'85% di platino, "900" per il 90%, "950" per il 95% e "999" per il 99,9% di purezza. Può essere impresso con l'immagine di un globo, il che significa che il platino ha una purezza di 950 o 999. Può anche indicare l'altro materiale della lega, come "Ir" per iridio, "Ru" per rutenio o " Co" per cobalto. Questi timbri sono opzionali.

Il platino non è resistente ai graffi, ma quando viene graffiato, il materiale viene spostato anziché consumato. Platino gioielleria sviluppa una patina nel tempo, ma può essere lucidato più e più volte senza perdere volume, a differenza di altri metalli preziosi che tendono ad usurarsi negli anni. Il platino è più resistente dell'oro bianco, che può avere una tonalità giallastra. L'oro bianco può essere placcato per ottenere lo stesso aspetto del platino, ma la placcatura potrebbe consumarsi.

I gioielli in platino tendono ad essere circa il doppio del prezzo dei gioielli in oro. Tuttavia, se scelto come a metallo prezioso per i gioielli, durerà più di due vite.

STAY IN TOUCH | NEWSLETTER
*Ti stai registrando per ricevere l'e-mail promozionale GemSelect.
Partner e fiducia Opzioni di pagamento

Passa alla versione mobile

Diritto d'autore © 2005-2024 GemSelect.com tutti i diritti riservati.

La riproduzione (testo o grafica) senza l'espresso consenso scritto di GemSelect.com (SETT Company Ltd.) è severamente vietata.

16832